clicca per info

ARO BA 2: BITETTO PARTE CON IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO. ONLINE IL BANDO PER RICEVERE LA COMPOSTIERA DOMESTICA. SCADENZA IL 30 NOVEMBRE

È online il bando del Comune di Bitetto per l'assegnazione in comodato d'uso gratuito delle compostiere domestiche per avviare la pratica del compostaggio domestico...

ANCHE BITETTO PARTE CON IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO. AL VIA IL BANDO PER RICEVERE LA COMPOSTIERA

È online il bando del Comune di Bitetto per l'assegnazione in comodato d'uso gratuito delle compostiere domestiche per avviare la pratica del compostaggio domestico...

BITETTO: NELLA NOTTE ASSALTO AL BANCOMAT DEL "BANCO DI NAPOLI"

Nella notte tra domenica 19 e lunedì 20 novembre 2017 a Bitetto ancora assalto ad un Bancomat: questa volta è toccato all'ATM del Bando di Napoli in pieno centro...

BITETTO: IL SISTEMA DI RACCOLTA PORTA A PORTA ALL'ECOMONDO DI RIMINI

L’azienda pugliese Navita srl ha presentato nell’ambito della Fiera Ecomondo di Rimini le modalità di passaggio dal sistema di raccolta stradale a quello porta a porta nei comuni da lei gestiti nell’ambito dell’Aro B...

BITETTO: AL VIA LA CAMPAGNA AGAR CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Ha preso il via la nuova campagna di sensibilizzazione promossa dal CAV AGAR in attuazione del Programma Antiviolenza finanziato dalla Regione Puglia e cofinanziato dall’Ambito Territoriale di Modugno e realizzata anche nei Comuni di Bitetto...

ALLARME SICCITA': DAL 1° NOVEMBRE NUOVI TAGLI ALLA PRESSIONE IDRICA DELL'AQP

Da mercoledì 1° Novembre partiranno le nuove misure di contenimento dei consumi idrici per far fronte all’emergenza. Acquedotto Pugliese si prepara a ridurre ulteriormente la pressione dato il perdurante stato di siccit&...

PUBBLICITA’ SU BITETTONLINE: NOI FACCIAMO LO SCONTO E QUELLO CHE SPENDI TI VIENE RIMBORSATO

Sconto del 40% sulla pubblicità e quello che spendi ti viene rimborsato dallo Stato tramite le detrazioni fiscali fino al 90%. Scopri tutti i dettagli e sfrutta subito il BONUS PUBBLICITA’…

DOMENICA 29 OTTOBRE 2017 TORNA L'ORA SOLARE, LANCETTE INDIETRO DI UN'ORA

Ricordiamo a tutti i nostri fedeli lettori che durante la notte tra sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017 tornerà l’ora solare. Bisognerà spostare le lancette dell’orologio un’ora indietro, vale a dire dalle ore 3:00...

BITETTO: IL 1° NOVEMBRE CHIUSI I CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI ED INFOPOINT

La Navita srl informa i cittadini di Bitetto che il giorno 1° novembre i CCR e gli infopoint dedicati alla raccolta differenziata porta a porta resteranno chiusi per tutta la giornata...

  • ARO BA 2: BITETTO PARTE CON IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO. ONLINE IL BANDO PER RICEVERE LA COMPOSTIERA DOMESTICA. SCADENZA IL 30 NOVEMBRE

    Martedì 21 Novembre 2017 10:52
  • ANCHE BITETTO PARTE CON IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO. AL VIA IL BANDO PER RICEVERE LA COMPOSTIERA

    Martedì 21 Novembre 2017 10:28
  • BITETTO: NELLA NOTTE ASSALTO AL BANCOMAT DEL "BANCO DI NAPOLI"

    Martedì 21 Novembre 2017 09:52
  • BITETTO: IL SISTEMA DI RACCOLTA PORTA A PORTA ALL'ECOMONDO DI RIMINI

    Venerdì 10 Novembre 2017 17:18
  • BITETTO: AL VIA LA CAMPAGNA AGAR CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

    Martedì 07 Novembre 2017 16:45
  • ALLARME SICCITA': DAL 1° NOVEMBRE NUOVI TAGLI ALLA PRESSIONE IDRICA DELL'AQP

    Martedì 31 Ottobre 2017 16:10
  • PUBBLICITA’ SU BITETTONLINE: NOI FACCIAMO LO SCONTO E QUELLO CHE SPENDI TI VIENE RIMBORSATO

    Martedì 31 Ottobre 2017 13:26
  • DOMENICA 29 OTTOBRE 2017 TORNA L'ORA SOLARE, LANCETTE INDIETRO DI UN'ORA

    Sabato 28 Ottobre 2017 06:02
  • BITETTO: IL 1° NOVEMBRE CHIUSI I CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI ED INFOPOINT

    Venerdì 27 Ottobre 2017 16:55

SEL BITETTO: "A BITETTO TUTTO TACE"

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione    Mercoledì 17 Aprile 2013 07:53

Giunge in Redazione un Comunicato Stampa del gruppo politico "Sinistra Ecologia e Liberta" di Bitetto, dal titolo: "A BITETTO TUTTO TACE". Ecco il testo del Comunicato...

 

 

E' davvero difficile parlare di politica oggi.Lo è per chi riveste un incarico politico figurarsi per un comune cittadino che legge e si informa quotidianamente.Le notizie che ci giungono non sono delle migliori.C'era davvero tanta speranza e fiducia per l'esito di queste elezioni politiche;si respirava nell'aria la voglia di dare una pesante sterzata al nostro Paese eppure malgrado i tanti e diffusi buoni propositi a piu' di un mese dall esito delle politiche siamo ancora senza Governo,con dieci "saggi" che dovrebbero tirar fuori il coniglio dal cilindro e con chi proclama a parole il cambiamento ma che poi di fatto agisce contro di esso sperando di poter accrescere il proprio consenso sulle altrui macerie.Il cambiamento.Da tutti citato ma da pochi praticato,eppure basterebbe semplicemente partire dal proprio approccio nei confronti degli altri per cominciare davvero a cambiare.

Fortuna con le elezione dei presidenti Grasso e Boldrini si è ineittata una buona dose di speranza nel cuore degli italiani e non resta che augurarsi che la stessa capacità di stupire sia utilizzata per l'elezione del Presidente della Repubblica.

Ma se la condizione nazionale non brilla e vive una situazione di paralisi anche quella locale non ride.

A Bitetto viviamo ormai una pesante empasse politico-amministrativa.Chi due anni fa è stato eletto promettendo un drastico cambiamento rispetto all'amministrazione precedente non riesce a far decollare il proprio operato,preso piuttosto dalla ripartizione di incarichi inutili (l'ultima "creazione" del Presidente del Consiglio Comunale è emblematica) che dalle reali necessità dei cittadini.

Ambiente,lavoro,salute,partecipazione,opere pubbliche,agricoltura,cultura erano i cavalli di battaglia degli attuale amministratori del PDL.A due anni di distanza registriamo come poco,pochissimo è stato fatto su questi temi.Come forza di opposizione abbiamo cercato con umiltà e semplicità di dare il nostro contributo propositivo all'interno del Consiglio ma registriamo con profonda delusione come le nostre proposte siano state completamente ignorate.

Vanno bene le varie feste e festicciole,sagre e divertimento,ma al momento non c'è nulla in campo per il sociale,il lavoro,le opere pubbliche,la riqualificazione del centro storico (ma davvero si pensa alla riqualificazione soltando rifacendo una strada o ristrutturando il palazzo vescovile?),la partecipazione attiva,nulla sulle consulte,nulla sulla riqualificazione delle periferie,nulla sui punti sport,nulla sullo streaming.

-Avevamo mostrato perplessità riguardo il ripristino del doppio senso di marcia su Corso Garibaldi,convinti che oltre ad essere una scelta sbagliata per la viabilità sarebbe stato difficile ed impossibile il controllo del divieto di sosta su un lato.Ad oggi tale divieto viene ignorato anche in orari di punta.
-Abbiamo protocollato un documento di sintesi sul centro storico elaborato con una parte dei residenti del borgo antico.In tale documento si faceva riferimento ad alcune criticità con le opportune soluzioni.Abuso edilizio,sporcizia,degrado,case pericolanti,amianto,chiusura al traffico.Abbiamo depositato tale documento con la finalità di avviare una discussione.Ad oggi nessuna convocazione ci è giunta per discutere di questo tema.

Dopo pochi mesi fu proposto dall'attuale maggioranza,per risolvere il problema parcheggio,la costruzione di una autosilo a piu' piani nella piazzetta Maddalena.Ad oggi questo progetto (che bocciammo in quanto a utilità e fattibilità) è sparito.

-Già dalla prima adunanza del Consiglio Comunale chiedemmo di poter procedere alla registrazione e allo streaming delle riunioni del Consiglio proprio per l esigenza di rendere maggiormente partecipi i cittadini dei lavori comunali (considerando che in diverse occasioni i pochi Consigli di tengono di mattina).Allora fu vietato procedere al servizio streaming,mostrando pero' interesse a voler introdurre questo strumento.Ad oggi non si è proceduto ad alcuno streaming non consentendo a diversi cittadini di seguire e documentarsi circa scelte importanti che questo Consiglio ha operato.

-Con il nostro gruppo ci siamo adoperati a una partecipata e sentita raccolta firme sui punti sport,in seguito ai divieti di giocare a pallone e di transitare in bicicletta nei maggiori parchi pubblici della città.Chiedemmo allora che si provvedesse alla dotazione e alla ristrutturazione di spazi già esistenti ma non a norma,talvolta pensando alla riqualificazione della periferia.Ad oggi,non solo la nostra proposta non è stata presa in considerazione,ma nulla è stato fato per i nostri ragazzi.

-Consulte.Prima delle vacanze natalizie,dopo aver spinto anche con interpellanza protocollata che si procedesse a convocare le consulte e quindi aprire alla partecipazione dei cittadini,ci fu un incontro con le associazioni preliminare alla costituzioni delle stesse.Son passati quattro mesi e ad oggi le consulte non sono ancora partite.

-Raccolta differenziata.Uno degli obiettivi di questa amministrazione era la riduzione della tassa sui rifiuti,conseguente ad un potenziamento della raccolta differenziata.Ad oggi non solo nulla si è fatto riguardo la differenziata,magari migliorando e potenziando il sistema "porta a porta",studiando anche metodi per la raccolta dell'umido,riduzione degli sprechi,ma ci si è limitati ad aderire alle iniziative che in tal senso sono state prese dal comune di Modugno.Dato che la nostra città non ha aumentato il livello di differenziata e anzi da essere uno dei comuni piu' ricicloni è stato di gran lunga superato dai comuni limitrofi,come si intende far fronte all'ecotassa che incombe da quest'anno sui comuni a bassa percentuale di raccolta differenziata?ad oggi il nulla...

-E per il lavoro,cosa si è fatto per la crescita e lo sviluppo dell'occupazione,soprattutto giovanile?

-Opere pubbliche.Ad oggi non c'è un progetto iniziato,un progetto messo nero su bianco,un'idea.

E' tempo di cambiare,non possiamo permetterci che chi amministra e chi è stato eletto per amministrare sia completamente assente e sordo ai bisgoni dei cittadini!

 

SEL Bitetto

 

 

 

 

 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Bitettonline.it" (clicca qui).

Share
 

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Bitettonline su Facebook

IPERGOMME

I nostri lettori

1278849
OggiOggi529
IeriIeri891
Questa settimanaQuesta settimana1420
Questo meseQuesto mese19583
TotaleTotale1278849
Bitettonline.it