clicca per info

BITETTO: IL SISTEMA DI RACCOLTA PORTA A PORTA ALL'ECOMONDO DI RIMINI

L’azienda pugliese Navita srl ha presentato nell’ambito della Fiera Ecomondo di Rimini le modalità di passaggio dal sistema di raccolta stradale a quello porta a porta nei comuni da lei gestiti nell’ambito dell’Aro B...

BITETTO: AL VIA LA CAMPAGNA AGAR CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Ha preso il via la nuova campagna di sensibilizzazione promossa dal CAV AGAR in attuazione del Programma Antiviolenza finanziato dalla Regione Puglia e cofinanziato dall’Ambito Territoriale di Modugno e realizzata anche nei Comuni di Bitetto...

ALLARME SICCITA': DAL 1° NOVEMBRE NUOVI TAGLI ALLA PRESSIONE IDRICA DELL'AQP

Da mercoledì 1° Novembre partiranno le nuove misure di contenimento dei consumi idrici per far fronte all’emergenza. Acquedotto Pugliese si prepara a ridurre ulteriormente la pressione dato il perdurante stato di siccit&...

PUBBLICITA’ SU BITETTONLINE: NOI FACCIAMO LO SCONTO E QUELLO CHE SPENDI TI VIENE RIMBORSATO

Sconto del 40% sulla pubblicità e quello che spendi ti viene rimborsato dallo Stato tramite le detrazioni fiscali fino al 90%. Scopri tutti i dettagli e sfrutta subito il BONUS PUBBLICITA’…

DOMENICA 29 OTTOBRE 2017 TORNA L'ORA SOLARE, LANCETTE INDIETRO DI UN'ORA

Ricordiamo a tutti i nostri fedeli lettori che durante la notte tra sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017 tornerà l’ora solare. Bisognerà spostare le lancette dell’orologio un’ora indietro, vale a dire dalle ore 3:00...

BITETTO: IL 1° NOVEMBRE CHIUSI I CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI ED INFOPOINT

La Navita srl informa i cittadini di Bitetto che il giorno 1° novembre i CCR e gli infopoint dedicati alla raccolta differenziata porta a porta resteranno chiusi per tutta la giornata...

BITETTO: DAL 6 NOVEMBRE SERVIZIO MENSA SCOLASTICA

L'Amministrazione di Bitetto informa che dal 6 novembre 2017 partirà il servizio mensa scolastica. Dal 30 ottobre sarà possibile acquistare i ticket. Ecco il Comunicato...

BITETTO: ANNA MARZILIANO SEGRETARIO DEL "PD BITETTO"

Sabato 21 ottobre 2017 si è celebrato il Congresso di Circolo del Partito Democratico di Bitetto. L'Assemblea degli iscritti ha scelto all'unanimità Anna Marziliano nuovo segretario...

BITETTO: CASO PRESUNTA ESTORSIONE 2013, TRE BITONTINI ASSOLTI IN TRIBUNALE

E' arrivata la sentenza del Tribunale Penale di Bari su un caso di estorsione a Bitetto del 2013: tre bitontini sono stati assolti...

  • BITETTO: IL SISTEMA DI RACCOLTA PORTA A PORTA ALL'ECOMONDO DI RIMINI

    Venerdì 10 Novembre 2017 17:18
  • BITETTO: AL VIA LA CAMPAGNA AGAR CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

    Martedì 07 Novembre 2017 16:45
  • ALLARME SICCITA': DAL 1° NOVEMBRE NUOVI TAGLI ALLA PRESSIONE IDRICA DELL'AQP

    Martedì 31 Ottobre 2017 16:10
  • PUBBLICITA’ SU BITETTONLINE: NOI FACCIAMO LO SCONTO E QUELLO CHE SPENDI TI VIENE RIMBORSATO

    Martedì 31 Ottobre 2017 13:26
  • DOMENICA 29 OTTOBRE 2017 TORNA L'ORA SOLARE, LANCETTE INDIETRO DI UN'ORA

    Sabato 28 Ottobre 2017 06:02
  • BITETTO: IL 1° NOVEMBRE CHIUSI I CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI ED INFOPOINT

    Venerdì 27 Ottobre 2017 16:55
  • BITETTO: DAL 6 NOVEMBRE SERVIZIO MENSA SCOLASTICA

    Mercoledì 25 Ottobre 2017 10:30
  • BITETTO: ANNA MARZILIANO SEGRETARIO DEL "PD BITETTO"

    Martedì 24 Ottobre 2017 16:32
  • BITETTO: CASO PRESUNTA ESTORSIONE 2013, TRE BITONTINI ASSOLTI IN TRIBUNALE

    Domenica 22 Ottobre 2017 10:52

BITETTO: COMUNICATO SEL A RIGUARDO DELL' ANNIVERSARIO DELLA "RESISTENZA BITETTESE"

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione    Martedì 09 Settembre 2014 12:24

Pubblichiamo un Comunicato di SEL Bitetto riguardante l' anniversario della Resistenza bitettese che, a detta del gruppo SEL, è stato poco considerato negli ultimi anni...

 
Oggi 9 Settembre 2014 ricorre il 71esimo anniversario della resistenza bitettese.Una ricorrenza negli ultimi anni minimizzata e poco considerata. Eppure i tristi avvenimenti del 9 Settembre hanno portato al riconoscimento da parte della Presidenza della Repubblica della medaglia d'oro al merito civile.
Anche quest'anno,come ogni anno da ormai tre anni, abbiamo vanamente sperato che ci fosse una degna manifestazione in occasione della ricorrenza.Eppure ad oggi non è pervenuta alcuna comunicazione, non vi è stato alcun progetto sulla resistenza, niente che desse centralità a una data così importante per la nostra città. A noi spetta ancora una volta il compito di ricordare perchè a distanzadi 71 anni non vada perso il senso e il sacrificio dei nostri concittadini.
 
«Occupata dalle truppe tedesche all'indomani dell'armistizio, la città si rese protagonista di una coraggiosa e tenace resistenza. Oggetto di una feroce rappresaglia contò numerose vittime, ma la popolazione tutta, dando prova d’indomito coraggio, reagì con fierezza all'invasore costringendolo alla fuga.»— 9 settembre 1943 
Da "Cronache vissute" di Giovanni Palumbo e dal "Diario di un giorno" del Dottor Francesco Paolo Fazio
"Da alcuni giorni un reparto di Tedeschi alloggiava nell'edificio Carlo Cianciotta. La mattina del 9 settembre alla notizia dell'armistizio, diramata per via radio, i Tedeschi abbandonarono l'edificio scolastico, si appostarono nei campi fra la Benedetta e i Tre Ponti e sistemarono le mitragliatrici nella direzione del nostro paese. Verso le ore 11 arrivarono a Bitetto tre autocarri con un reparto di fanti. Il loro comandante fu avvisato da Padre Geremia del Convento del Beato Giacomo di non proseguire sulla via per Grumo, ma di sorprendere i Tedeschi alle spalle. Il capitano non seguì il consiglio, fece disporre i soldati in fila indiana lungo la strada, ma appena essi raggiunsero il dosso furono sorpresi dal fuoco tedesco. I nostri fanti cercarono di reagire, ma alla fine dovettero ritirarsi. Alcuni si misero in salvo fuggendo o nascondendosi nelle case lungo via Beato, ad esempio presso villa De Filippis o l'abitazione della famiglia Giannone. I Tedeschi si spinsero verso il paese uccidendo un sottotenente ferito e tre soldati nascosti dietro un albero. Un atto di particolare ferocia fu compiuto nei confronti del sottotenente Pietrangelo Sivilia, che vigilava la linea ferroviaria Bari-Taranto. Egli fu prelevato da una pattuglia tedesca, trascinato nella cava dei fratelli Manobianco e abbattuto a colpi di mitraglietta; il suo corpo fu interrato fino al petto in una buca fatta scavare in precedenza da un soldato italiano. Quando si sparse la notizia che le pattuglie tedesche stavano per raggiungere il paese, i bitettesi decisero di intervenire con le armi recuperate. La resistenza durò fino alle ore 17. Una camionetta tedesca proveniente da Palo del Colle fu sorpresa e bloccata dai bitettesi; in piazza Diaz un'autocolonna tedesca proveniente da Bitritto fu raggiunta a colpi di fucile e da due bombe a mano. Verso le ore 17 tutto era finito: i Tedeschi andarono via e il nostro paese era ormai libero. Bitetto aveva dato il suo contributo per la LIBERAZIONE; c'era stato il sacrificio di 22 soldati trovati esanimi in pozze di sangue. Per questo episodio Bitetto è stata insignita a Maggio del 1999 di una medaglia d'oro al merito civile".
 

 

Sinistra Ecologia e Libertà sez.Peppino Di Vittorio-Bitetto

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Bitettonline.it" (clicca qui).

Share
 

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Bitettonline su Facebook

IPERGOMME

I nostri lettori

1275949
OggiOggi67
IeriIeri711
Questa settimanaQuesta settimana4281
Questo meseQuesto mese16683
TotaleTotale1275949
Bitettonline.it