Bitetto: arriva il vademecum per migliorare la raccolta differenziata

Bitetto sfida se stessa. Si rafforzano ancora di più le buone pratiche per promuovere al massimo la cultura della raccolta differenziata e potenziare la consapevolezza e il coinvolgimento attivo della cittadinanza verso una piena rivoluzione verde.

NOTA STAMPA

 

Bitetto, la rivoluzione verde in continua crescita

Arriva il vademecum per migliorare la raccolta differenziata

 

Bitetto sfida se stessa. Si rafforzano ancora di più le buone pratiche per promuovere al massimo la cultura della raccolta differenziata e potenziare la consapevolezza e il coinvolgimento attivo della cittadinanza verso una piena rivoluzione verde. Vanno in questa direzione tutte le azioni messe in campo in questi mesi dall’Amministrazione comunale in sinergia con la Polizia Locale e Navita, azienda che gestisce il servizio di igiene urbana in città, per migliorare la raccolta differenziata.  

In supporto ai cittadini arriva nelle case un vademecum, ossia una vera e propria guida pratica con consigli utili per un migliore conferimento dei rifiuti, in versione cartacea e digitale, con focus su temi specifici come il divieto dell’utilizzo di buste nere, l’utilizzo di buste esclusivamente compostabili per la frazione organica, suggerimenti per una migliore differenziazione della plastica e del secco residuo, oltre a diverse curiosità come il corretto conferimento dei cartoni della pizza.

Completano le azioni di sensibilizzazione, i progetti didattici nelle scuole, gli eventi e gli incontri sul tema del riuso e riciclo, ma anche un’azione continuativa di controlli casa per casa, o meglio “mastello per mastello”, per verificare l’esatto conferimento, sanzioni per i trasgressori e monitoraggio del territorio in collaborazione con la Polizia Locale, anche con uso di fototrappole e palmari, che contribuiscono a sfidare sempre di più le performances della raccolta di qualità ed accrescere la sensibilità verso una cultura green.

Dall’avvio della raccolta differenziata nel 2016, i numerosi risultati ottenuti hanno reso la città un modello di riferimento virtuoso e sostenibile. Tra i tanti traguardi raggiunti, Bitetto è risultato essere il primo comune del Centro Sud Italia ad aver adottato un modello di calcolo della TARIP innovativo, denominato KAYT (“know as you throw”, cioè “conosci quello che butti”), un sistema misto progressivo-premiale, che coniuga elementi quantitativi e qualitativi e che spinge il cittadino utente a conoscere bene il modo di differenziare, premiando i cittadini virtuosi. Proprio per questo modello di tariffazione, la città è stata inserita tra le best practice nella guida IFEL (Istituto per la Finanza e l’Economia Locale) ed è entrata a far parte del progetto europeo “Rethink Waste”, finanziato dal fondo Life.

“Grazie al comportamento virtuoso della maggior parte dei cittadini, le percentuali di raccolta differenziata si sono consolidate. Questa nuova azione di sensibilizzazione nasce dell’esigenza di migliorare ancora di più gli ottimi risultati già realizzati e soprattutto evitare gli errori nei comportamenti degli utenti che generano impurità nella raccolta e, di conseguenza, maggiori oneri per il Comune ed i cittadini. Nella raccolta differenziata e nella tutela ambientale si può sempre migliorare”, ha dichiarato Fiorenza Pascazio, Sindaco di Bitetto. 

“La sinergia tra i diversi attori di un percorso di crescita è fondamentale per traguardare risultati sempre più importanti e raggiungere una reale transizione ecologica. Siamo orgogliosi di essere al fianco dell’amministrazione comunale di Bitetto e dei cittadini”, ha aggiunto Antonio Nunziante, presidente di Navita srl.

Nessuna descrizione disponibile.

 

Nessuna descrizione disponibile.

 

 

 

 

 


Supplemento della Testata Giornalistica "News Online" registrata in data 15/10/2012 presso il Tribunale di Bari
Num. R.G. 2308/2012 Num. Reg. Stampa 36
Redazione: dott.ing.Francesco D'Amato, dott.ing.Domenico Savino


INFO & CONTATTI:
e-mail: info@bitettonline.it
mobile: 349.4341980 - 331.2587179
Bitettonline.it e' un portale realizzato e gestito da WebInvent - di Savino Domenico
Sede Legale: via Estramurale 50, 70020 Binetto (BA)
P.IVA: 07435790725 | Sviluppo web: dott.ing. Francesco D'Amato

 

Il nostro Network

Follow Us

Sezioni

×

Sign up to keep in touch!

Be the first to hear about special offers and exclusive deals from TechNews and our partners.

Check out our Privacy Policy & Terms of use
You can unsubscribe from email list at any time